La spesa per oneri di sistema comprende tutti i costi relativi ad attività di interesse generale:
– smantellamento delle centrali nucleari
– incentivi per la produzione da fonti rinnovabili
– attività di ricerca
– agevolazioni tariffarie per il sistema ferroviario
– finanziamento dei bonus sociali riconosciuti ai clienti domestici
– copertura dei costi maggiori sostenuti dalle aziende elettriche delle isole minori e imprese di distribuzione con meno di 5.000 clienti
– promozione dell’efficienza energetica
Gli importi sono stabiliti dall’Autorità per l’energia elettrica il gas naturale e il sistema idrico in modo uniforme su tutto il territorio nazionale e tutti i fornitori di energia elettrica devono pertanto fatturare i corrispettivi stabiliti dall’Autorità